Herman Normoid

Herman Normoid (1966) lavora principalmente con pigmenti puri, leganti acrilici su mdf. Le sue opere sono quasi tutte eseguite con spatole piatte da muratore attraverso le quali egli cerca di ridurre al minimo l'effetto della parte cosciente della sua mente liberando il subcosciente. I suoi inizi sono segnati da una rivisitazione dell'Action Painting e dell'Espressionismo astratto per poi approdare all'espressionismo puro delle sue vedute fantastiche e dei volti rigorosamente in toni di grigio. Hanno scritto di lui Stefano Liberati in "Il Volumismo è libertà. L'opera di Herman Normoid" un libro con introduzione di Mimmo di Marzio, Loretta Eller in "Mono. Herman Normoid e il Minimalismo Cromatico" e di prossima uscita nel 2015 Roberto Luciani, con introduzione di Philippe Daverio, "Subconscio. Conversando con Herman Normoid".


Works of Herman Normoid


Contacts

Free Number
800 090 114
Address
CONTEMPLY SRL - Parco della Marinella snc, Campi Bisenzio – Firenze – P.IVA 06623130488

Thank you for sending us your request, you will be contacted shortly.

View address on the map